RECENSIONE: Quando siete felici, fateci caso di Kurt Vonnegut

Avevo comprato questo testo diversi mesi fa, con l’intenzione di leggerlo il prima possibile. Mi ero da poco laureata, e pensavo che non avrebbe potuto esserci momento più adatto per fare miei i consigli di uno degli scrittori più rivoluzionari e geniali di tutti i tempi: Kurt Vonnegut.
 
Ma si sa, la vita è tutto quello che ti succede quando sei impegnato a fare altri progetti e, per una lunga (lunghissima, credetemi) serie di eventi, il piccolo libro dall’accattivante copertina è rimasto sullo scaffale più alto della mia disordinata e alquanto sgangherata libreria.

Fino a due settimane fa: quando, intenta a scegliere le letture per la folle fuga sarda, pianificata in tempo zero con F. - amica ritrovata che sopporta stoicamente i miei deliri letterari - ho pensato che fossi finalmente pronta.
 
Il commencement speech è un’usanza stelle e strisce: una personalità del mondo della cultura o della politica rivolge un discorso ai laureandi al termine dell’anno accademico. Quando siete felici, fateci caso raccoglie nove discorsi tenuti da Vonnegut fra il 1978 e il 2004 in diverse università americane. 
Perché un lettore italiano dovrebbe scegliere questo testo? Perché Vonnegut parla a tutti: ci ricorda, con ironia e anticonformismo, che non siamo soli. Ci ridà fiducia nella bellezza delle piccole cose, negli attimi fuggenti. Ci invita a essere liberi e creativi.  
 
Quando siete felici, fateci caso non è una semplice raccolta di discorsi, è un libro terapeutico, un’iniezione di positività che rifugge toni consolatori.

A lettura conclusa, mi trovavo ancora sull’isola magica, la zattera del Mediterraneo. Percorrevamo, F. ed io, strade deserte su una vecchia Panda già piena di sabbia, in cerca di calette incontaminate e acque cristalline. Finestrini abbassati, capelli al vento e musica alla radio. Ho ripensato a tutto quello che era successo nei mesi precedenti. A quanto fosse - finalmente - distante, lontano. E non ho potuto fare a meno di sorridere. E di ringraziare il vecchio Kurt. Quando siete felici, fateci caso.
 
 
 
 
Titolo: Quando siete felici, fateci caso 
Autore: Kurt Vonnegut
Casa Editrice: minimum fax
Traduzione dall'inglese: Martina Testa
Pagine: 107 
Prezzo: 13 euro

 
 

4 commenti:

  1. Ho letto due romanzi di Vonnegut e sulla sua gelialità posso garantire. Questo lo metterò in lista ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quali romanzi hai letto? :) Io sono rimasta sconvolta da "Mattatoio n. 5". Visionario e geniale. Questa raccolta di discorsi continuo a consigliarla a tutti... è davvero un testo universale.

      Elimina
  2. Allora devo leggerlo, visto che per natura sono pessimista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì! :) Aspetterò un tuo parere.

      Elimina